Menu

Osservatorio Astrofisico di Arcetri

Attività spaziali


Il gruppo si occupa di management, system engineering, design, product and quality assurance (PA/QA), assembly integration verification and tests (AIV/AIT), ground segment (GS) activities relativamente a payloads o loro sottosistemi a bordo di missioni spaziali di ESA o congiunte ESA/NASA. Tali attività riguardano prevalentemente lo sviluppo di sistemi elettronici, elettro-ottici e SW per la gestione ed elaborazione dei dati scientifici trasmessi a terra (scientific data pipelines). Il gruppo è coinvolto nello sviluppo delle seguenti missioni nell’ambito del programma Cosmic Vision dell’ESA:

  • PLATO (PLAnetary Transits and Oscillation of stars): il suo obiettivo consiste nella scoperta, tramite il metodo fotometrico dei transiti, di decine di migliaia di pianeti extrasolari con particolare enfasi allo studio di un ristretto numero di pianeti terrestri orbitanti nella zona abitabile di stelle simili al Sole. Il lancio è previsto nel 2026.
  • ARIEL (Atmospheric Remote-sensing Infrared Exoplanet Large-survey): si tratta di un telescopio spaziale della classe del metro, il cui lancio è previsto nel 2028, con lo scopo di osservare e caratterizzare attraverso il metodo dei transiti e rilevazioni spettroscopiche le atmosfere di circa un migliaio di pianeti extrasolari, in modo da individuare la loro composizione e struttura termica.(EN) The Team involved in space activities at INAF-OAA is focused on management, system engineering, design, product and quality assurance (PA/QA), assembly integration verification and tests (AIV/AIT), ground segment (GS) organization and scientific data reduction tasks concerning Payloads and scientific instrumentation on board ESA’s space missions and ESA-NASA joint missions.

Per maggiori informazioni: Mauro Focardi Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.